Mar222012

Re – code Platinum, dimagrante di 3° generazione! Il prodotto ideale per il controllo del peso!

Dopo i 30 anni non si tratta solo di controllare il peso, ma anche di modellare i famosi punti critici! Il tuo corpo richiede un dimagrante specifico e mirato? è ora di essere la donna che vuoi!

Category: DimagranteErboristeria La Giostra @ 13:13

Dimagrante! Un mercato di consumatrici deluse alla ricerca di una soluzione! Da quanto tempo non ti viene proposta una novità rivoluzionaria tra i prodotti per controllo del peso corporeo?

Analizziamo insieme la storia dei dimagranti:

  • Anni ’90 la prima generazione di prodotti dimagranti per il controllo del peso

Gli scarsi effetti di questi prodotti hanno allontanato i consumatori. Gli attivi contenuti in questa prima generazione spesso vengono utilizzati in basse quantità e, in alcuni casi, manifestano un inconsistenza scientifica a causa dello scollamento tra i risultati delle sperimentazioni  in vitro e in vivo. Parliamo di dimagranti termogenici, blocca grassi, blocca zuccheri, regolatori del senso di sazietà.

  • Anni 2000 la seconda generazione di prodotti dimagranti per il controllo del peso

L’obbiettivo dichiarato dai drenanti non è la perdita di peso, ma la depurazione. Facilitando i fisiologici processi dell’organismo si ottiene, di riflesso, un effetto dimagrante. Questa seconda generazione raggiunge lo scopo prefissato ma nonostante l’evoluzione dei prodotti dimagranti per il controllo del peso abbia migliorato le performance raggiunte, gli integratori ancora non offrono una risposta in grado di andare al cuore del problema del peso e, “perché ogni tentativo fatto per rimanere in forma non funziona?” è stato fino ad oggi un problema irrisolto!

  • 2009 nasce la terza generazione di prodotti dimagranti per il controllo del peso: arriva re – code dimagrante
  • 2012 la soluzione! Nasce la formula potenziata del dimagrante re – code Platinum!

Il dimagrante re – code Platinum risponde alla domanda che tante donne si pongono dopo i 30 anni: Rimanere in forma? Perchè tutti i miei tentativi non bastano più?

Tags: , , , , , ,


Dic162011

Rimedi naturali per la bellezza e non solo! Olio puro di Argan, gocce preziose di benessere.

Dalle aride terre del Marocco… antiche tradizioni… un olio ricco di principi attivi antiossidanti… rimedi naturali per la bellezza.

Category: Rimedi naturali di bellezzaErboristeria La Giostra @ 17:00

Rimedi naturali per la bellezza a base di Olio puro di Argan.L’Argania spinosa è un imponente albero che cresce ai confini del Sahara occidentale, in Marocco; dai suoi semi si estrae l’olio puro di Argan, tre volte più ricco dell’olio d’oliva, tra i suoi componenti spiccano Omega 6, Fitosteroli e Vitamina E, molecole essenziali tra i rimedi naturali per la bellezza. Da antiche tradizioni risale la conoscenza del suo segreto di lunga giovinezza; l’olio puro di Argan viene impiegato come potente anti-age, combatte lo stress ossidativo.

Le sorprendenti caratteristiche dell’olio puro di Argan permettono il suo impiego in diverse parti del corpo con ottimi risultati,  le antiche tradizioni lo descrivono come rimedio naturale di bellezza e ci insegnano la sua versatilità.

La semplice completezza dell’olio di argan permette di prenderti cura del tuo corpo con piccoli gesti. Viso, capelli, mani.. tutto il corpo potrà godere di queste preziose gocce di benessere; consulta i celati rimedi naturali di bellezza svelati da un mondo lontano.


Piccoli segreti di bellezza ispirati dalle antiche tradizioni

  • Bagno di bellezza: versare qualche goccia di Olio Puro nella vasca da bagno. L’olio di Argan rende la pelle morbida e vellutata, favorendo il rilassamento del corpo.
  • Rimedi naturali per la bellezza a base di Olio puro di Argan.Massaggio prodigioso: concedersi periodicamente un massaggio su tutto il corpo con l’Olio Puro aiuta a prevenire le smagliature e gli inestetismi della cellulite.
  • Pronto intervento: l’Olio Puro è un rimedio eccellente contro la pelle secca, arrossata o disidratata dal sole.
  • Una delicata carezza per la pelle dei bambini: per favorire il riposo dei più piccoli versare un po’ di Olio Puro nel palmo della mano e iniziare a massaggiare il bambino con sfioramenti lenti e delicati. Massaggiarlo prima a pancia in su e poi sulla schiena. Scivolando sulla pelle, l’olio aiuta a rilassare e a prevenire gli arrossamenti.
  • Nuova giovinezza: massaggiare delicatamente il viso, con movimenti circolari, apporta una sferzata di energia e di vitalità alla pelle stanca e affaticata.
  • Capelli splendenti: un impacco di Olio Puro, prima o dopo dopo lo shampoo, crea un film protettivo che esalta,nutre e protegge la fibra capillare donandole brillantezza e luminosità ed evitando le doppie punte.
  • Mani e piedi perfetti: poche gocce di Olio Puro, nutrono la pelle secca di mani e piedi. Utilizzato dopo un bagno tiepido, attenua le screpolature, nutre la pelle e dona una generale sensazione di benessere.

Un prodotto unico per il benessere del corpo, per tutta la famiglia.

Tags: , , ,


Ago112011

Non farti rovinare le vacanze dalla stanchezza! Ritrova subito energia e vitalità.

Ecco un modo semplice per trovare il tuo tonico, riconquistare le forze è semplice, basta sapere come fare.

Category: EstateErboristeria La Giostra @ 19:02

Agosto è il mese della stanchezza; il caldo e lo stress sono ormai arrivati all’apice e si rischia di terminare le vacanze senza essere realmente riusciti a trovare un po’ di relax e tranquillità.

Innanzitutto occorre capire da cosa deriva questa spossatezza; il 90% delle persone accusa questo disagio perchè si trova in uno stato di stress e ha un surplus di tossine in corpo.

Ormai, per abitudine, quando la stanchezza prende il sopravvento si corre alla ricerca di un tonico, però, molte volte un energizzante da solo non basta al nostro fisico per ritrovare forza ed energia, bisogna affiancarlo ad un integratore che colpisca la causa della nostra spossatezza.

  • Controlla la tua alimentazione: Limita zuccheri e prodotti industriali, prediligi frutta e verdura, mantieni variata la tua alimentazione. La tua energia ha bisogno di vitamine e minerali. Clicca QUI
  • Attento a cosa bevi: Limita bevande alcoliche, tè e caffè, prediligi centrifugati, tisane, infusi e succhi senza zucchero (possibilmente biologici); ricordati di bere, non cercare un alternativa all’acqua, per il nostro organismo è fondamentale. La tua energia ha bisogno di un depurativo. Clicca QUI
  • Sorveglia il tuo intestino: non sottovalutare la regolarità intestinale, è uno dei primi sintomi dello stress e, se non ha regolarità giornaliera, è fonte di tossine. La tua energia ha bisogno di fermenti latticiClicca QUI
  • Elimina l’ansia e lo stress: fare una bella passeggiata e uscire con gli amici aiuta a scaricare la tensione, una volta arrivata a casa ci si sente più rilassati e sereni. La tua energia ha bisogno di un tonico dell’umore. Clicca QUI
  • Dormire sonni tranquilli: è molto importante riposare correttamente durante la notte, il nostro corpo si rigenera. La tua energia ha bisogno di un rilassante. Clicca QUI

Dopo aver trovato il prodotto per combattere la causa della tua stanchezza scegli il tonico da abbinare, per tornare subito in forma. Clicca QUI

In breve tempo ritroverai vitalità per vivere a pieno l’energia delle vacanze.


Veronica Gallo

Studentessa di Tecniche Erboristiche

Tags: , , , ,


Lug122011

Riscopriamo il piacere di essere baciati dal sole

Contrastiamo i radicali liberi con beta-carotene e creme anti-age, per non rinunciare al piacere di un abbronzatura in totale sicurezza

Category: EstateErboristeria La Giostra @ 17:21

L’estate è arrivata, e con lei si ricomincia a parlare di radicali liberi, ma vediamo insieme cosa sono queste molecole e che effetti hanno sul nostro organismo.

Una delle cause della formazione di radicali liberi sono le radiazioni ultraviolette, a cui siamo sottoposti sopratutto in estate, sia che si decida di trascorrere le vacanze al mare o in montagna.

I radicali liberi derivano dalla rottura simmetrica di legami chimici, che può avvenire in seguito a forti apporti energetici esterni, come, appunto, le radiazioni ultraviolette e possono essere in parte causa di ossidazione, degradazione di molecole come l’acido ialuronico e il collagene, lesione di molecole e del DNA, invecchiamento cutaneo…

Per contrastare la formazione di radicali liberi, causati dai raggi solari, vengono utilizzati antiossidanti, sotto forma di integratori, come per esempio, il beta-carotene, ma è indispensabile proteggere la pelle con creme solari.

Beta-carotene:

I Caroteni sono pigmenti arancioni presenti in molti alimenti, tutti noi sappiamo che si trovano nelle carote, nel melone e nelle patate dolci; ma in relata, la loro concentrazione più alta si trovano in alcune alghe, come l’Alga Dunaliella salina.

Il Beta-carotene è un precursore della vitamina A, ne consente la sintesi nel nostro organismo; questa sostanza ha una azione antiossidante, utile come difesa naturale contro i processi dell’invecchiamento e le alterazioni cellulari indotte dai radicali liberi; inoltre grazie alle sue proprietà antiossidanti il beta-carotene risulta di beneficio per coloro che soffrono di fotosensibilità.


Creme solari:

Una delle novità per l’estate 2011 è la linea solari anti-age proposta da Guam.

Questo tipo di solari sono stati studiati per contrastare il fotoinvecchiamento cutaneo, proteggendo e abbronzando la pelle del corpo e del viso.

  • Donano una protezione completa contro i raggi UVA e UVB: le formulazioni sono in linea con le nuove normative europee che richiedono una protezione SPF a vasto spettro.
  • Aiutano a contrastare i radicali liberi e l’invecchiamento della pelle: gli oligoelementi inorganici della sorgente Marina di Noirmoutier migliorano la vitalità cellulare; diversi studi in vitro hanno dimostrato la sua efficacia nel proteggere la pelle con azione antiaging.
  • Migliorano il trofismo cutaneo: le alghe Guam, ricche di aminoacidi e peptidi, unite agli oligoelementi della sorgente Marina di Noirmoutier, agiscono sulla textur dell’epidermide, donando elasticità e luminosità alla pelle.

I solari anti-age Guam vengono incontro alle tue esigenze per vivere serenamente un estate senza pensieri

Veronica Gallo

Studentessa di Tecniche Erboristiche

Bibliografia:

Enciclopedia Bompiani (1995), Medicina, vol. 23-24, Milano, Grolier Italia

Jacques Delamare (1995), I Termini Medici, Bologna, Monduzzi Editore

Tags: , , ,


Set282010

L’importanza degli enzimi sul metabolismo

Non si è necessariamente quello che si mangia, bensì quello che si riesce a digerire

Category: NutrizioneErboristeria La Giostra @ 18:49

Il Dr Howell, pioniere dell’impiego clinico degli enzimi di derivazione vegetale, riteneva che la lunghezza della vita fosse proporzionale alla quantità di enzimi consumati nel processo della digestione.

Gli enzimi, infatti, vengono dirottati dal loro naturale impiego metabolico, in particolar modo quelli del sistema immunitario, allo scopo di digerire cibo cotto, in cui una temperatura di 48°C per più di 15 minuti, distrugge completamente gli enzimi essenziali. Agli enzimi, catalizzatori di natura proteica dotati di alta specificità, si deve l’ordinato svolgersi di quella miriade di reazioni che hanno luogo incessantemente nella materia vivente e che nel complesso costituiscono il metabolismo. Senza di essi la maggior parte delle reazioni sarebbe estremamente lenta e, per accelerarle,occorrerebbero mezzi chimici o fisici, troppo energici per le delicate strutture cellulari.
L’attività degli enzimi assolve quindi una funzione essenziale per la realizzazione del complesso biochimismo cellulare.

Le malattie degenerative croniche sono imputabili a una grave carenza enzimatica.

Quando si mangiano alimenti cotti, gli enzimi deputati a digerirli vengono prodotti da altri organi o tramite un costante drenaggio degli stessi dal sistema immunitario; quando tutto questo si verifica nell’arco di un’intera esistenza, gli organi deperiscono e vengono sopraffatti dalla malattia.

Il pancreas umano è due o tre volte più pesante e grande rispetto a quello degli altri mammiferi, attribuendo la causa di tale caratteristica al consumo di una eccessiva quantità di alimenti cotti, che costringe la ghiandola a un’iper produzione enzimatica con conseguente ipertrofia.

Con il passare del tempo il nostro organismo non produce più la stessa quantità di enzimi di quando eravamo bambini o giovani. Non si è necessariamente quello che si mangia, bensì quello che si riesce a digerire, un miglior processo digestivo, coadiuvato da enzimi di derivazione vegetale, dovrebbe costituire il punto di partenza di qualsiasi programma di tutela della salute; quando l’organismo riesce ad ottenere quello di cui necessita e nel momento in cui ne ha bisogno esso produce meraviglie.

A tutt’oggi nessuno è riuscito a creare un enzima partendo da materiale sintetico, gli enzimi si possono creare esclusivamente partendo da materiale organico vivente. Il problema è che i preparati enzimatici tradizionali hanno una limitata efficacia. Le formulazioni in pastiglie, infatti, a causa del calore inerente alla lavorazione perdono almeno il 50% dell’attività enzimatica; gli enzimi derivati dalla frutta esotica (papaina e bromelaina) forniscono un apporto di due o tre enzimi, che non coprono in alcun modo il fabbisogno enzimatico del nostro organismo, che si aggira intorno a 10.000 enzimi giornalieri e da ultimo non dimentichiamo che gli enzimi sono macromolecole proteiche che nella loro forma non scomposta vengono assimilati dall’organismo solo in bassa percentuale.


La domanda è: “Come procurarsi al giorno d’oggi una gran quantità di enzimi funzionanti endogeni?”

Il Dr. Hans Niedermaier, farmacista e chimico alimentare, nel 1970 si è posto questa domanda e dopo 30 anni di ricerche ha scoperto il processo di fermentazione a cascata.

Partendo da frutta, noci e verdure biologiche sminuzzate si effettuano varie fermentazioni successive tramite l’aggiunta dei microrganismi per ottenere una scomposizione di tutti gli elementi efficaci con notevole aumento dell’energia vibratoria e trasformare gli enzimi molecolarmente grandi in subunità enzimatiche costituite da piccole catene peptidiche di informazione terapeutica potenziata, che hanno la possibilità attraverso i villi intestinali di raggiungere il circolo sanguigno e venire in gran parte assorbiti anche già tramite la mucosa orale.

Il prodotto finale è privo di zucchero, alcol e conservanti, privo di microrganismi viventi:

Regulat è un meraviglioso elisir di aminoacidi, flavonoidi, polifenoli, carotenoidi, vitamine, minerali che garantisce un potenziale antiossidante elevatissimo. Con la somministrazione degli enzimi scomposti si mira a restituire all’organismo il suo equilibrio (omeostasi), ostacolando così disfunzioni metaboliche, iperacidità, invecchiamento di articolazioni o tessuti e ossidazioni incontrollate, responsabili dei sintomi acuti o cronici di molte malattie.


Dottoressa Claudia Campagnoli

Prodotti correlati:
  • Regulat 100ml
  • Regulat 350ml

Tags: , , , , ,


« Pagina precedentePagina successiva »